Seleziona una pagina

Ho deciso di creare per te, una guida pratica per aiutarti ad evitare scivoloni ed essere davvero padrone della comunicazione per il tuo brand: ricorda che non ci si inventa esperti ma occorre studio e analisi per curare un aspetto aziendale delicato e importante come la comunicazione.

Durante la lettura capiremo insieme perché oggi saper comunicare in maniera efficace sia così importante e attraverso esempi pratici, noterai come la possibilità di errore durante un’operazione di marketing sia davvero dietro l’angolo..

Sei pronto? Allora stacca tutto per dieci minuti: alla fine di questa lettura, avrai spunti utili per ri-pianificare la gestione del tuo marketing!

 

AAA cercasi esperto in marketing e comunicazione aziendale

 

..E se invece quell’esperto fossi proprio tu? Saper comunicare in maniera efficace nel 2020 non è importante.. è fondamentale! Pensaci un istante..chi potrebbe presentare al meglio il tuo brand se non proprio tu

E’ chiaro però che improvvisarsi non porterebbe a nulla di buono, ma non per questo certamente sei giustificato dal lasciare allo sbaraglio questo aspetto aziendale..

Operando nel mondo del real estate, saprai certamente benissimo quanto il tuo bigliettino da visita debba essere impeccabile per invogliare i potenziali clienti a sceglierti.. e no, non mi riferisco al talloncino cartaceo degli ormai lontani anni ‘80.

Quando si parla di bigliettino da visita per un brand nel 2020, si parla di comunicazione, di come cioè la tua azienda impatta sui potenziali clienti. 

L’errore più comune? Non prestare la giusta attenzione al marketing di un brand immobiliare.

La conseguenza di questo errore? Farsi schiacciare dalla concorrenza e perdere quote di mercato.

La conseguenza meno grave per il fatturato ma forse più dannosa per la tua immagine? Fare gaffe e scivoloni con operazioni di marketing e comunicazioni mal riuscite.

Data l’altissima richiesta e tutti i segmenti possibili su cui poter operare nel meraviglioso mondo degli immobili, commettere questo errore sarebbe un vero peccato, non credi?

Ecco che allora diventare esperto, dominare cioè il marketing del tuo brand ti permetterà di alzare l’asticella e dare il via a nuovi scenari del tutto innovativi.

Attenzione però: commettere gaffe epiche non è poi così complicato, continua pure a leggere..

 

Saper comunicare non è importante.. è tutto!

 

Le aziende hanno l’arduo (e delicato) compito di dover riuscire a comunicare in maniera efficace ad un pubblico paradossalmente sconosciuto ma potenzialmente interessato ai suoi servizi/prodotti.

Per questo motivo e per altri che analizzeremo durante la lettura non ci si deve improvvisare, altrimenti si rischia di far peggio!

Si dice che una comunicazione aziendale efficace sia proprio quella che si rivolge in maniera consapevole al proprio target. Questo cosa vuol dire? Significa che prima ancora di mettere in pratica una qualsiasi strategia di marketing dovrà essere necessario un periodo di studio e analisi della potenziale clientela.

Per intenderci: dovrai modellare al meglio il linguaggio del tuo brand in base alla tipologia di clienti a cui potenzialmente la tua azienda si rivolge.

Questo cosa implica? Una conoscenza approfondita del tuo cliente ideale.

Il tuo competitor spinge tantissimo in operazioni di marketing ottenendo risultati grandiosi? Non cercare di scimmiottare lui, probabilmente ciò che lui sta attuando non sarebbe adatto al cliente che invece sceglie te.

Lavori in una zona turistica dove le locazioni vanno per la maggiore? Allora lo stile della tua comunicazione dovrà possedere dei ganci giusti proprio per quella tipologia di target.

Tratti immobili di lusso e ti rivolgi ad un target alto spendente? Allora certamente il tuo marketing dovrà puntare ad una comunicazione adeguatamente elevata e comprensibile per quel genere di clientela. 

E così via, questa analisi dovrà essere condotta facendo un controllo incrociato tra quello che offri e chi lo ricerca.

In sintesi: una comunicazione efficace è una comunicazione comprensibile per il target a cui si rivolge.

Ti stai chiedendo come riuscire nell’intento senza rischiare di cadere in gaffe di pessimo gusto? In realtà nei paragrafi precedenti ti ho in parte svelato l’obiettivo finale per una comunicazione efficace: quello che ancora non sai è come riuscirci nel migliore dei modi, hai ragione.

Alla fine di questa lettura ti dirò la mia in merito, ma per ora, prendi attentamente spunto da queste gaffe colossali mascherate (solo alcune volte) da strategie di marketing volute..la tua agenzia immobiliare dovrà decisamente fare meglio di così!

 

Strategia voluta o scivolone inconsapevole? Ecco alcuni esempi pratici di comunicazione NON efficace!

 

Nel mirino, con il faro puntato e pronti ad ogni accusa: ecco come spesso si sentono i responsabili marketing di grossi brand in previsione di un comunicato, di uno spot o di una qualsiasi comunicazione che potrebbe ledere la sensibilità altrui.

Tutto questo naturalmente si può e si deve contenere nel caso del tuo brand immobiliare, in quanto a differenza di marchi generalisti, il tuo pubblico di nicchia ha sicuramente bisogno di ricevere messaggi e comunicazioni dirette ( per l’appunto..)

Scelgo quindi di partire dalla gaffe più recente, quella di una nota compagnia aerea che subito dopo la delicata situazione di stallo dettata dal Coronavirus, ha pensato di promuovere la Calabria così:

La Calabria? Un territorio straordinario per un assaggio autentico della vivace vita italiana grazie alla sua evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram”.

Dopo una prima lettura si è effettivamente pensato potesse essere uno scherzo di pessimo gusto; il post è però diventato virale in poche ore e chiunque parlava dell’accaduto.

EasyJet la compagnia aerea responsabile di questa comunicazione non propriamente efficace, ha pubblicato le scuse ufficiali attraverso un comunicato online.

 

 

Si è detto che non vi era naturalmente alcun intento negativo quando si è strutturata la campagna di marketing ma che il responsabile di quanto successo avrebbe avuto delle ripercussioni in azienda.

In questo caso, i pareri sono contrastanti: c’è chi sostiene che il post sia effettivamente stato uno scivolone involontario e chi invece crede sia stata una strategia ancora più studiata e decisa a tavolino per fare quel rumore che forse serviva..

Ad ogni modo, come vedi, caro agente immobiliare, in questo caso probabilmente il fatturato nel senso più numerico del termine di EasyJet non sarà cambiato a causa di questo errore ma certamente c’è chi avrà cambiato l’opinione sul brand.. in negativo!

Stai forse iniziando a comprendere quanto sia sottile il filo legato alla brand reputation aziendale?

Allora continua pure a leggere altri esempi di strategie di marketing che hanno in qualche modo causato un danno all’azienda e poi, confessami pure che forse sia il caso di cambiare qualcosa nella gestione del marketing per la tua agenzia immobiliare.

 

Dove: discriminazione razziale o forse si puntava ad un target inesistente?

In questo caso, c’è da capire se Dove, la nota azienda di prodotti per l’igiene personale aveva ben chiaro il target a cui riferirsi per lo spot che è stato da tutti giudicato assolutamente razzista.

Nelle sequenze di immagini dello spot, una donna di afro-americana indossa una t-shirt nera e dopo aver utilizzato il detergente Dove si trasforma come per magia in una donna bianca con indosso una t-shirt chiara. 

Una discriminazione pesante, un messaggio palesemente forte e una comunicazione del tutto sbagliata. 

 

 

In questo caso non può trattarsi di un equivoco ma di una scelta consapevole: cosa avrebbe potuto scaturire uno spot del genere?

Non solo razzismo ma anche grandi cadute di stile..

E’ proprio vero, ogni azienda è esposta in un modo o nell’altro. 

Questo particolare probabilmente non lo ha considerato la Deutsche Bank nel momento in cui è finita sul web per una gaffe non da poco..

Questa volta non è un messaggio messo per iscritto oppure un spot fatto da immagini ad aver scatenato le critiche ma una dinamica aziendale che ha poteva essere celata, senza ombra di dubbio.

Una vera e propria caduta di stile nel momento in cui sono stati fotografati dei dipendenti appena licenziati da una delle sedi di Manhattan uscire di scena con i propri effetti personali ed una vita da reinventare, quando contemporaneamente entravano invece fieri i sarti che avrebbero dovuto realizzare gli abiti su misura per i manager della filiale.

In questo caso palesemente non si tratta di una gaffe come le precedenti prese in esame ma anche questo aspetto è da considerare.

Una caduta stile che è costata critiche e post virali sul web alla Deutsche Bank che ha dovuto far intervenire pubblicamente il proprio amministratore delegato Sewing che ha deciso di apostrofare così la spiacevole situazione:

“Che qualcuno faccia andare in ufficio un sarto in un giorno come quello, è sintomo di enorme mancanza di rispetto. Un comportamento che è antitetico completamente ai nostri valori”. 

 

 

Allora.. credi ancora di poter sorvolare o procrastinare la gestione del marketing per il tuo brand immobiliare ?

Il marketing è uno strumento potentissimo: come ogni cosa potente, necessita di estrema conoscenza perché diversamente potrebbe trasformarsi in un boomerang negativo.

Ho deciso di inserire in questa lettura alcuni esempi pratici per farti comprendere realmente quanto sia estremamente facile ‘sbagliare’ la comunicazione aziendale.

Ma chi paga le conseguenze di questi errori?

Il tuo brand e di conseguenza tu. 

E se ti dicessi che puoi rivoluzionare il tuo metodo di fare marketing stando 3 giorni a stretto contatto con me?

3 giorni di aula ad Ottobre a Rimini dove verrai con il tuo computer e insieme lavoreremo alla tua strategia di marketing, ma sarà solo per pochi…chiama il numero verde 800.586.300 oppure clicca adesso qui per acquistare il tuo ingresso in aula: https://strategiepervenderecasa-academy.mykajabi.com/acquisire-con-i-social

Nel 2020 le possibilità per portare sul mercato un prodotto completo e impeccabile sotto tutti i punti di vista, ci sono eccome.. non lasciare che qualcun altro goda dei successi ottenuti grazie ad una comunicazione efficace..

Pensaci!